Performance produttive e ambientali

La cementeria di Rezzato Mazzano - grazie al profondo rinnovamento della sua struttura produttiva avvenuto con l’impiego delle migliori tecnologie disponibili -  è oggi uno degli impianti più moderni, sostenibili e competitivi in Europa

Il revamping ha permesso il raggiungimento di prestazioni di eccellenza in termini di riduzione delle emissioni in atmosfera e di maggiore competitività, grazie all’efficienza nel consumo di risorse energetiche e materiali. Sorta nel 1964, la cementeria di Rezzato-Mazzano è fra le più importanti d’Italia per produttività e disponibilità di materie prime di elevata qualità. Nella cementeria vengono prodotti due tipi di cemento: quello tradizionale “grigio” e quello “bianco” utilizzato soprattutto nel mondo dell’architettura e per le opere di pregio, in cui il colore bianco rappresenta un valore aggiunto. Il clinker, il componente fondamentale del cemento, è prodotto nelle due diverse tipologie in due linee di cottura differenti: una per il clinker bianco e una per il clinker grigio. Nel corso degli anni, Italcementi ha sempre investito in interventi di ammodernamento e miglioramento tecnologico su entrambe le linee di cottura assicurandone il costante aggiornamento.

Nel 1998 la cementeria ha ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001 e nel 2004 la certificazione ambientale ISO14001. A partire dal 2012, è stato avviato un progetto complessivo rinnovamento della cementeria produttiva (“revamping”) finalizzato a coniugare in modo moderno e sostenibile le esigenze produttive con prestazioni ambientali di eccellenza.

Il revamping della linea di cottura del grigio completato nel 2014 e reso totalmente operativo nel corso del 2015 , ha consentito il raggiungimento di prestazioni di eccellenza in termini di riduzione delle emissioni in atmosfera e di maggiore competitività, grazie all’efficienza nel consumo di risorse energetiche e materiali. Per il controllo e riduzione degli impatti ambientali sono state adottate le migliori soluzioni previste dalle linee guida Europee ed è stata anticipata l’applicazione di tecniche all’avanguardia considerate ancora emergenti nel settore cemento. Nel corso del 2015 e del 2016 anche la linea di cottura del bianco è stata oggetto di importanti interventi sotto l’aspetto produttivo ed ambientale, consentendo una significativa riduzione dei consumi di risorse idriche e degli impatti ambientali.

Mr. Giuseppe Matera

Area Vendite Nord Est
Mob: 
335 385587
Italcementi
Via Gardesana, 84
25086 Rezzato BS
Italia

Downloads

Dove siamo

Fare clic sui spilli per maggiori informazioni