Italo Rota firma il nuovo ingresso della Triennale di Milano

L'attenzione di Italcementi per l'Architettura – come strumento di trasformazione sostenibile del territorio – e l'Innovazione – come cantiere di ricerca per progettisti, committenza e impresa – si pone come obiettivo quello di declinare la qualità tecnologica del prodotto cemento con la dimensione estetica del costruire. Il sostegno di Italcementi alle iniziative della Triennale a Milano vuole proporre un metodo multi-disciplinare che racconti l'architettura nella sua essenza di progetto, ma anche nei materiali e nelle soluzioni ingegneristiche, come fattore economico, committenza e utilizzatore finale, come crescita sociale e riflessione culturale, processo di formazione urbana e intervento ambientale. 
 
Il monumentale arco RepowerCharge, firmato dall'architetto Italo Rota con Matteo Vercelloni, posto di fronte all'ingresso del Palazzo dell'Arte di Triennale e sede della nuova biglietteria, è stato realizzato in partnership con Italcementi con uno speciale calcestruzzo bianco i.active TECNO con TX Active, il cemento fotocatalitico che mangia lo smog. La struttura è un cubo aperto di 12 metri d'altezza è stato gettato in opera con un calcestruzzo Rck 45. 
 
L'area è stata completata con una strada interna in calcestruzzo i.idro DRAIN rosso e un'area dedicata alla rappresentazioni estive in i.idro DRAIN bianco. Il prodotto rispetta il ciclo naturale dell'acqua e consente un corretto drenaggio delle acque piovane. Il lavoro è stata seguito da Calcestruzzi che ha studiato la formulazione corretta al fine di consentire un'uniformità cromatica e una corretta resistenza meccanica in linea con le esigenze dei progettisti e della location. La posa del prodotto è stata fatta da Deltapav, una società che collabora con Italcementi nella posa dei  prodotti innovativi in cantiere.

Mr. Oscar Barchi

Area Vendita Nord Ovest
Tel: 
+39 035 4389911
Mob: 
+39 335 7739870
Italcementi
Via Vittorio Emanuele II, 419
24033 Calusco d'Adda BG
Italia
Viale Alemagna
20100 Milano MI
Italia