ROCCABIANCA 42,5 R

ROCCABIANCA 42,5 R

ROCCABIANCA 42,5 R
CEM II/B-LL 42,5 R BIANCO


Il cemento bianco ROCCABIANCA 42,5 R rappresenta il naturale anello di congiunzione della gamma dei cementi bianchi, ed Italcementi SpA si fregia di essere l'unico produttore in Italia a poter offrire tale classe di resistenza fra i cementi bianchi.

Tipo di sacco 18 kg, 25 kg, Big BagRapido

Pallet 1 ton (sacchi da 25 Kg)

Colore Bianco
Sfuso


Composizione e proprietà

Composizione

ROCCABIANCA 42,5 R è un cemento bianco Portland di tipo II ad altissima resitenza normalizzata ed a resistenza iniziale elevata. Italcementi SpA lo produce in due versioni differenti: ad alto ed a basso contenuto di clinker bianco. Conformemente alla composizione prescritta dalla norma UNI EN 197-1 la prima versione contiente tra l'80%÷94% di clinker bianco, mentre la seconda versione contiene tra il 65%÷79% di clinker bianco. Per entrambe le versioni la restante parte è costituita da calcare con TOC =<0,20% in massa ed eventuali costituenti secondari.

Proprietà chimiche, fisiche e meccaniche

Requisiti chimici

Requisiti fisiciRequisiti meccanici

Perdita al fuoco N.R.

Tempo di inizio presa >=60 min.Resistenze alla compressione

Residuo insolubile N.R.

Espansione =< 10 mm2 giorni >=20,0 MPa

Solfati (come SO3)=<4,0% 

7 giorni N.R.

Cloruri =< 0,10% 

28 giorni >= 42,5 MPa


 

Le performance del ROCCABIANCA 42,5 R

Le performance dell'i.desgin ROCCABIANCA 42,5 R possono essere così riassunte:

  • Costanza cromatica;
  • Riduzione dei tempi di scasseratura;
  • Eccellente valenza estetica ed eccellente impatto ambientale grazie alla varietà dei colori che è possibile ottenere dalla base bianca;
  • Durabilità del colore e del manufatto per via della bassissima porosità del calcestruzzo (basso rapporto a/c).

Le applicazioni

Con tale cemento bianco Italcementi ha voluto offrire al mercato un prodotto ideale per soddisfare le esigenze dei prefabbricatori che necessitino di caratteristiche meccaniche e di durata elevate per le loro strutture, senza dover rinunciare all'estetica architettonica delle stesse.

Le alte resistenze meccaniche, particolarmente elevate anche alle brevi stagionature, ne rendono ideale l'impiego per:

  • Strutture gettate in opere precompresse;
  • Strutture non precompresse in elevazione;
  • Opere edilizie di particolare pregio;
  • Getti faccia a vista con rilievi di inerti colorati;
  • Premiscelati;
  • Malte e calcestruzzi colorati;
  • Elementi per arredo urbano;
  • Stucchi bianchi e colorati;
  • Masselli autobloccanti;
  • Elementi prefabbricati per piscine;

Referenze

Cemento bianco per la nuova sede della Fondazione Prada a Milano

Cemento bianco per la nuova sede della Fondazione Prada a Milano