Benvenuti in Italcementi

Da oltre 150 anni, Italcementi rappresenta la storia e il futuro del cemento in Italia. Leader nel settore dei materiali per le costruzioni grazie alla sua presenza diffusa e radicata sul territorio, Italcementi offre prodotti innovativi e di qualità per fornire soluzioni e applicazioni integrate per la building community.

Italcementi torna a crescere
La cementeria di Rezzato-Mazzano presenta la nuova sala centralizzata
1.700.000 euro di investimenti a Matera 
2. Gennaio 2018

Italcementi torna a crescere

i.lab.
Italcementi acquisisce Cementir Italia, consolidando la propria leadership produttiva e di mercato in Italia.  Il 2 gennaio 2018, Italcementi ha perfezionato l’acquisizione di tutte le attività italiane di Cementir Holding, consistenti in una struttura industriale formata da 5 cementerie a ciclo completo e 2 centri di macinazione, oltre che un network di terminal e impianti di calcestruzzo attivi sul territorio nazionale. La transazione si è conclusa a fronte di un corrispettivo di 315 milioni di euro (enterprise value, cash and debt free). ...
19. Dicembre 2017

La cementeria di Rezzato-Mazzano presenta la nuova sala centralizzata

Conferenza stampa Rezzato-Mazzano.
Una sala centralizzata, tra le più moderne d’Europa, con un sistema di controllo, il primo al mondo in una cementeria, che utilizza la tecnologia di comunicazione PROFINET (Process Field Net),  un protocollo industriale che mette in collegamento tutti gli strumenti di rilevazione e i reparti (sensori, sistemi, unità di produzione) attraverso una rete di comunicazione di alto livello ideale per lo sviluppo futuro in termini di Big Data e Industry 4.0. 
15. Dicembre 2017

1.700.000 euro di investimenti a Matera 

Cementeria di Matera vista giornalisti 14 dicembre 2017.
La cementeria Italcementi di Matera presenta un piano di investimenti di 1.700.000 euro per due interventi importanti per l’impianto e per tutto il territorio.  Il primo riguarda un impegno di circa 1.200.000 euro per realizzare un sistema di vasche per il recupero dell’acqua piovana che sarà utilizzata nel ciclo di produzione del cemento, riducendo l’uso di risorse idriche locali. I lavori, effettuati da imprese del territorio, sono iniziati nell’ottobre 2016 e si sono completati nell’ottobre 2017. Grazie a questa soluzione, l’acqua...

Banner i.nova.

Italcementi su Facebook

Italcementi su Twitter